PINA BAUSCH

Chi studia la lingua e la cultura tedesca deve conoscere Pina Bausch e il suo Tanztheater Wuppertal:
la coreografa che ha letteralmente rivoluzionato il mondo della danza ed è stata capace di unire, con un linguaggio nuovo, le potenzialità espressive del ballo con la forza emotiva dello spazio e della parola teatrale.

La 5 C del Liceo Linguistico G.Peano di Firenze ha fatto ricerche sulla vita d‘artista di Pina Bausch e sulle idee che erano alla base delle sue coreografie.

Gli studenti hanno scelto alcuni dei suoi spettacoli e hanno cercato di fare immaginare agli ascoltatori di Deutschradio quello che succedeva sui palcoscenici, le scenografie, le atmosfere e i gesti delle ballerine e dei ballerini.

Così Pina Bausch descriveva la sua personale visione del teatro-danza:

“Certe cose si possono dire con le parole, altre con i movimenti. Ci sono anche dei momenti in cui si rimane senza parole, completamente perduti e disorientati, non si sa più che cosa fare. A questo punto comincia la danza, e per motivi del tutto diversi dalla vanità. Non per dimostrare che i danzatori sanno fare qualcosa che uno spettatore non sa fare. Si deve trovare un linguaggio – con parole, con immagini, atmosfere – che faccia intuire qualcosa che esiste in noi da sempre.”

Federico Fellini forse l’ha fotografata meglio di chiunque altro:

“Ecco che lì, davanti a me, nell’andirivieni confuso e sudato dei camerini del Teatro Argentina, tra uno svolazzare di asciugamani e porte aperte e sbattute, timida, composta, diafana, vestita di scuro, c’era Pina Bausch. Una monaca col gelato, una santa sui pattini a rotelle, un volto da regina in esilio, da fondatrice di un ordine religioso, da giudice di un tribunale metafisico che all’improvviso ti strizza l’occhio.”

Presenteremo la trasmissione “Pina Bausch” il 13 giugno 2021

Oltre a preparare questa bellissima trasmissione Deutschradio gli studenti hanno raccolto una serie di collegamenti di video che vi presentiamo qui:

PINA - TANZT SONST SIND WIR VERLOREN (Pina Bausch, Wim Wenders) - Trailer

Wim Wenders ha girato un riccordo cinematografico per la coreografa di Pina Bausch ed un omaggio alla sua città, Wuppertal.
Una storia di successo.

Ist es Tanz,

ist es Theater,

oder einfach nur

Leben - Liebe - Freiheit - Kampf - Sehnsucht - Freude - Verzweiflung - Sch֨önheit - Kraft.

„Tanzt, tanzt …. sonst sind wir verloren“

Pina Bausch


Qui altri tre video scelti dai ragazzi